Crea sito

Alla scoperta del Lupo e della Fauna Selvatica nella Riserva Borsacchio

 

Il lupo nella Riserva Borsacchio:

Campagna informativa e conoscitiva sulla fauna selvatica

Nel mese di dicembre 2019 sono stati segnalati degli attacchi di lupi a capi di bestiame all’interno della Riserva Naturale Regionale Guidata Borsacchio.

Tale accadimento ha suscitato un’ondata pubblica di preoccupazione in una comunità non abituata alla convivenza con specie selvatiche.

L’istituzione della Riserva Borsacchio, avvenuta nel 2005 , ha comportato un percorso di rinaturalizzazione, nonostante la prolungata assenza di un PAN ed una gestione, per via dei divieti imposti dalle leggi quadro e dalle norme transitoria tutt’ora in vigore.

Il Lupo però non rappresenta un pericolo. E’ una presenza positiva ed un fattore di pregio, in particolare per una Riserva.

Le problematiche sorgono nella non conoscenza da parte degli operatori locali di come gestire questa convivenza.

A tal scopo le Guide del Borsacchio, e Guardie Ambientali Onlus, in collaborazione con il WWF, IAAP e la direzione del CSEBA PWE, inizieranno un percorso conoscitivo e divulgativo in collaborazione stretta e patrocinio della Regione Abruzzo, della Provincia di Teramo e del Comune di Roseto degli Abruzzi.

Un percorso su due direttrici:

  • Verificare la presenza del lupo nella Riserva con metodologie da allegato.
  • Informare con una campagna diretta e chiara i produttori locali e non solo attraverso incontri informativi sul “cosa fare” per prevenire o per essere risarciti di eventuali danni.

Nota sintetica

1)Installazione di foto trappole nell’area della Riserva Borsacchio. L’installazione verrà effettuata dalle Guardie Ambientali Onlus con cui è in vigore la convenzione di monitoraggio della fauna. Alle attrezzature dirette delle Guardie Ambientali Onlus, saranno affiancate altre apparecchiature del Centro Studi CSEBA installate e monitorate sempre sotto la direzione e coordinamento delle G.A.

2) Elaborazione, metodologia ed analisi dei sotto la direzione scientifica dello Centro Studi CSEBA.

3)La proprietà dei dati raccolti rimane in originale per: convegni, monografie, pubblicazioni etc allo CSEBA PWE in condivisione con Guardie Ambientali, WWF, IAAP, Guide del Borsacchio. Le pubblicazioni future saranno obbligatoriamente marchiate con i gruppi ed associazioni sopra citati.

4) Guide del Borsacchio , IAAP, WWF, G.A. offriranno supporto volontario ed organizzazione attività divulgative.

Il fine è conoscere il lupo, diffondere informazioni, prevenire ed educare a gestire la situazione.

Trasformare un mito negativo in una opportunità.

Patrocini

Clikka sull’immagine per visualizzare il testo

Il Progetto diretto dal PWE

Clikka sull’immagine per visualizzare il testo

0 Condivisioni